smile smile smile smile

Come ci si deve presentare all’esame

 

La candidata o il candidato è opportuno che valuti preventivamente ogni contrattempo o evento eccezionale che possa procurargli ritardo alla seduta di esame, come il traffico etc., e se ciò dovesse accadere è opportuno avvisare per tempo la scuola. È indispensabile portare con sè un documento di riconoscimento in corso di validità.

 

Il cellulare va rigorosamente spento o se non se ne può proprio fare a meno va annullata la suoneria. È opportuno che si indossi un camice ben pulito, che si calzino scarpe ergonomiche, che non si portino anelli, bracciali, collane lunghe, che i capelli siano ben raccolti, così come se si stesse iniziando una giornata di lavoro in un centro estetico.

 

È preferibile altresì smontare eventuali piercing che intralcino il trattamento, come è opportuno non masticare gomme-chewingum durante l’esame. Possono sembrare consigli banali ma è bene sottolineare che professionalità ed educazione sono le basi del lavoro e del comportamento civile in genere.

 

L’emozione è compresa e giustificata e può fare comprendere quanto il candidato tenga e rispetti questo importante appuntamento che lo vedrà valutato. Viceversa l’esternare eccessiva sicurezza e spavalderia possono essere letti come sinonimi di superficialità.

 

Occorre tenere bene a mente che il nostro abbigliamento, la nostra postura e il nostro modo di comportarci parlano ancor prima che noi apriamo bocca, e possono essere anticipati giudizi su di noi a volte anche errati ed in maniera avventata: il pregiudizio va combattuto, ma non va alimentato inutilmente. La comunicazione non-verbale, ma dettata dai comportamenti parla per noi al di là dei contenuti che esprimiamo volontariamente: consapevoli di questo dobbiamo agire di conseguenza.

concept e design powered by www.wipsrl.it